Come comunicato ai nostri associati sin dal novembre 2015, con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, a partire dall’anno di imposta 2015, ai fini delle elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, i soggetti che emettono fatture relative a spese funebri sostenute in dipendenza della morte di persone, entro il 29 febbraio 2016, saranno chiamati ad un nuovo ed ulteriore adempimento: dovranno trasmettere all’Agenzia delle Entrate, utilizzando strumenti telematici, una comunicazione contenente l’ammontare delle spese funebri sostenute nell’anno d’imposta precedente con riferimento a ciascun decesso, con l’indicazione dei dati del soggetto deceduto e dei soggetti che hanno sostenuto le spese.

Dall’1 febbraio 2016 sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili aggiornamenti a riguardo, unitamente ad una versione test del software di compilazione della comunicazione delle spese funebri.

Tali recenti informazioni sono reperibili al seguente link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/strumenti/specifiche+tecniche/specifiche+in+bozza/comunicazioni++precompilata+2016+bozze